intro




presentazione

sede

sonia biacchi

i costumi

teatrografia

attività

seminari

progetti

press

contatti



<< torna a attività

elena friso

si è formata come danzatrice classica a padova presso la scuola spaziodanza inizialmente con la prof. laura pulin e con le insegnanti mihaela craciunescu, simonetta vaccara reynaud e mariolina giaretta; e al centre de danse du marais con wayne byars. come danzatrice contemporanea a padova presso la scuola spaziodanza con laura pulin (tecnica graham, josè limon, modern-jazz, improvvisazione e teatro danza); ha partecipato a rencontres internationales de danse, a bourges nel ’90, a béthune nel ’96 e in portogallo nel ’98; agon coreografia  al teatro nuovo di torino, 1°premio nel ’96 e ’97; settimana internazionale della danza – città di rieti, 2° premio nel ’96; la jeunesse d’europe danse en avignon, ad avignone nel 2000.

ha inoltre esperienza di flamenco, tango argentino e danza modern-jazz. insegna nella scuola spaziodanza di padova danza contemporanea, modern-jazz e classica; e danza educativa nelle scuole elementari di padova e dintorni. esperienze come danzatrice: dal 1999 danza, canta e recita nel gruppo veredita musica diretto dal chitarrista e compositore josè angel ramirez, nel 2003 lavora nella compagnia naturalis labor diretta da luciano padovani in tempus fugit, palazzo barbaràn da’ porto (vicenza); il mistero dell’acqua e delle vergini, terme di rabbi. nel 2005 lavora nell’ ensemble di micha van hoecke coreografie per il concerto di capodanno (rai televisione italiana), diretto da george prêtre dalla fenice, al ravenna festival 2004 opera macbeth, direttore d’orchestra daniele gatti e danse du sabre; al teatro regio di parma opera alceste, diretta dal maestro bruno bartoletti, regia di liliana cavani; in callas, la voix des choses. nella compagnia officinadanza diretta da laura pulin nel 1998 invece del silenzio; 1999 tu che mi guardi, io che ti racconto…; 2000 talismanie, angeli e ¿habla español?; 2001 controra; 2003 caffè caffè spettacolo con la regia di mirko artuso; 2005 a quoi ça sert l’amour? nel 2004 dentro, assolo su musica originale di carlo carcano; eliadi, trio creato e interpretato con cristina minoja e margherita pirotto.