intro




presentazione

sede

sonia biacchi

i costumi

teatrografia

attività

seminari

spettacoli disponibili

press

contatti



<< torna ad attività

laura moro

danzatrice, coreografa ed insegnante, a livello internazionale, vive e lavora tra italia ed olanda.
ha danzato e lavorato presso numerose compagnie tra cui pretty ugly dance co. diretta da amanda miller, bat- sheva a tel aviv, telos dance co. a  stoccarda e washington dc, pilottanzt a vienna, ten pen chii a berlino…

è stata docente di ricerca e tecnica presso numerosissime istutuzioni in e fuori europa inclusa l’università di vienna, bat-sheva d.c., dans groep kriztina de chatel ad amsterdam.
la sua metodologia "the visual voice" costituisce un approccio completamente innovativo che usa la composizione vocale come metafora di quella cinetica, approdando quindi alla coreografia e al movimento creativo tramite il suono e l’impiego della vocalità. insegnata in tutta europa nella forma di seminari ha costituito per anni materia di studio presso l’sndo school for new dance development, ad amsterdam, dove laura moro detiene la cattedra di tecnica contemporanea e ricerca di movimento per la durata di cinque anni pur avendo il suo punto di partenza nella tradizione classica, tecnica che insegna tuttora e per la quale è stata ballet master presso prestigiose istituzioni, la sua ricerca espressiva  legata alla musica contemporanea e alla tradizione improvvisativa jazz.
il suo lavoro è stato definito ”…musica per gli occhi, pensiero fisico”.
collabora con musicisti di fama internazionale e nel 2003 ha fondato “passeggiate sonore”, un ensamble costituito da danzatori, musicisti e artitsti visivi impegnati in una ricerca volta a mettere in discussione ed oltrepassare i confini tra idiomi espressivi diversi, nella realizzazione di performances che promuovano un dialogo più diretto con il pubblico (spettacoli ad amsterdam, berlino, belgrado..)
dal 2006  è coreografa ospite presso il teatro la fenice.le sue creazioni sono state rappresentate in tutta europa compresa la biennale giovani artisti.